WORKSHOP A&Q – ALLERGENI : INNOVAZIONE E STRATEGIE PER LA LORO GESTIONE E LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Se gli allergeni costituiscono un rischio concreto per la salute dei consumatori è, d’altra parte evidente l’impegno dell’industria alimentare nella gestione e controllo di questo pericolo soprattutto alla luce delle stringenti disposizioni della normative cogente (anche in merito alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori) e volontarie. L’HACCP è l’unico strumento preventivo applicabile per ridurre il pericolo allergeni nell’industria alimentare; tale strumento se correttamente applicato garantisce la salute del consumatore e permette di evitare spiacevoli danni aziendali economici (ritiri e richiami del prodotto per presenza di allergeni non dichiarati) e di immagine. Risulta quindi fondamentale applicare procedure documentate per la loro gestione che tengano conto dalla selezione del fornitore, all’approvvigionamento delle Materie Prime (MP), dalla pulizia e sanificazione alla verifica e validazione dei prodotti e processi. Quest’ultimo aspetto dovrà anche essere avallato da un controllo analitico, e prima ancora supportato da un piano di campionamento delle MP, superfici e attrezzature, e del Prodotto Finito (PF). Il workshop si propone come un momento di confronto critico sugli allergeni, la normativa cogente e volontaria di riferimento, la loro gestione e controllo. Saranno inoltre le principali metodiche di determinazione rapida e le nuove tecniche di determinazione degli allergeni e la loro affidabilità.

  • Normativa: Focus sull’analisi del Rischio – Etichettatura
  • RASFF – The Rapid Alert System For Food And Feed: quanti e quali allergeni sono oggetto di allerta
  • I PEP: Selezione Del Fornitore, Approvvigionato delle MP, flussi, pulizia e sanificazione, formazione del personale
  • I Controlli Analitici: tecniche convenzionali e nuove frontiere di rilevazione e controllo
  • Avv. G. Andreis
  • Dr. ssa M. Barile
  • Dr. ssa I. Bernareggi
09:00 Benvenuto e registrazione A&Q
09:20 Introduzione ai lavori a cura dei Responsabili scientifici
09:30 Allergeni e normativa cogente: richieste, informazioni al consumatore, Responsabilità e Sanzioni
Lo stato dell’arte a cura dell’Avv. G. Andreis
11:00 Coffee Break
11:20 Le richieste degli standard volontari: cosa controllare per gestire il rischio allergeni nell’Industria alimentare – Dr. ssa M. Barile, Dr. ssa I. Bernareggi –
13:00 Dibattito e Confronto
13:30 Lunch
14:30 La sicurezza alimentare: validazione del cleaning, quale strategia di gestione del rischio di allergeni e altri contaminanti Dr. ssa G. Cifarelli, Dr. M. Manfron – ECOLAB
15:30 Metodiche per la determinazione degli allergeni – Dr. ssa N. Rizzi- A.R.A.L.
16:30 Coffee Break
17:00 Nuove frontiere di rilevamento in linea e sul prodotto degli allergeni. Prevista dimostrazione pratica – Dr. M. Salina Proxentia
18:00 Tavola rotonda e dibattito
18:30 Test scritto rilascio CFP Tecnologi Alimentari
Allergeni e normativa cogente Avv. Giorgia Andreis

Allergeni e normativa cogente: richieste, informazioni al consumatore, Responsabilità e Sanzioni

Le richieste degli standard volontari: cosa controllare per gestire il rischio allergeni nell’Industria Alimentare Dr.ssa Maria Barile e Dr.ssa Irene Bernareggi

Negli ultimi anni, complice l’emanazione del Regolamento 1169/2011, anche gli standard volontari BRC e IFS hanno ampliato le richieste procedurali per la loro gestione e controllo nell’industria Alimentare. Lo standard BRC, in particolare, al punto 5.3 prevede che il sito abbia un sistema per la gestione dei materiali allergenici che riduca il rischio di contaminazione da allergeni dei prodotti e soddisfi i requisiti legali in materia di etichettatura.  Questo comporta un analisi accurata dell’aziende (in termini di layout, flussi, separazioni strutturali e/o temporali delle produzioni ), delle sue materie prime, delle procedure di sanificazione, e di etichettatura. Se correttamente applicato, il sistema, ridurrebbe drasticamente le allerte pubblicate dal RASFF stimate in 149 importanti notifiche causa di ritiro di prodotti alimentari come riportato nell’ultimo report RASFF 2018.

RASFF — The Rapid Alert System for Food and Feed – 2018 Annual Report / More information about RASFF — The Rapid Alert System for Food and Feed online: http://ec.europa.eu/food/safety/rasff/index_en.htm

Sicurezza alimentare: la validazione del cleaning Dr.ssa G. Cifarelli e Dr. M Manfron

Work in progress

Metodiche per la determinazione degli allergeni Dr.ssa Nicoletta Rizzi

Nella presentazione verranno illustrate le principali tecniche analitiche per la determinazione degli allergeni (Elisa, enzimatica, cromatografia ionica, PCR, liquido MS-MS, ecc); dei vantaggi e degli svantaggi nella scelta di un metodo analitico rispetto all’altro.

Sarà approfondita l’analisi di allergeni quali lattosio e glutine nel latte e nei suoi derivati effettuati come routine nel laboratorio ARAL. Particolare attenzione sarà rivolta ai prodotti delattosati destinati a consumatori con intolleranze alimentari.

Nuove frontiere di rilevamento degli allergeni Dr Matteo Salina

Work in progress

Tecnologi Alimentari, Medicini Veterinari, Biologi, Agronomi, Consulenti, tutte le figure coinvolte nella gestione, supervisione e controllo della sicurezza alimentare, Neolaureati e studenti interessati ad accrescere il proprio background. 

REGOLAMENTO DEL CORSO 

La Frequenza è obbligatoria per l’80% della didattica proposta.
Riconoscimento CFP work in progress

1. Modalità di Iscrizione

E’ possibile iscriversi on line al corso collegandosi al sito www.poloaq.it.  Le iscrizioni saranno chiuse in data 12 Marzo 2020. Eventuale rinuncia dovrà essere comunicata entro e non oltre il 05 marzo 2020, dandone comunicazione scritta via e-mail a formazione@poloaq.it.
Dopo questo termine, e/o ad attivazione evento la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero. Al fine di ricevere validazione dell’iscrizione al corso è necessario notificare la copia del bonifico della quota di iscrizione a formazione@poloaq.it
A&Q si riserva la facoltà di annullare l’evento (ad esempio in caso mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
In tal caso i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versate le quote di iscrizione/partecipazione saranno interamente rimborsate.

2. Quota di partecipazione e Modalità di pagamento

Quota di partecipazione 250 euro + iva 

La quota comprende:

  • Materiale didattico in formato cartaceo
  • Coffee break
  • CFP ai Tecnologi Alimentari
  • Attestato di partecipazione al corso A&Q
  • Attestato con CFP per i Tecnologi Alimentari

Sconto del 20%: Tecnologi Alimentari iscritti presso Ordine Regionale, clienti del Consorzio A&Q e neolaureati.
Sconto del 30%: Studenti Universitari

3. Attestato

  • A&Q rilascerà ai partecipanti che avranno regolarmente frequentato il corso un ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE comprensivo di CFP per i Tecnologi Alimentari

A&Q Polo per la Qualificazione del Sistema Agro-Industriale è un Consorzio c/o Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari dell’Università degli Studi di Milano attivo nel campo della formazione, della consulenza e della ricerca nel settore Agro-Alimentare. È certificato UNI EN ISO 9001:2015 e provider presso il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari per il rilascio dei CFP.

Tel: 02/70639224
e-mail: formazione@poloaq.it

Aula Maggiore
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari
Università degli Studi di Milano
Via G. Celoria 2 20133 Milano
19 Marzo 2019 ore 9:00/18:00

  • Avv. G. Andreis – Food Law Esperto di Diritto e legislazione alimentare
  • Dr. ssa M. Barile – Responsabile Formazione A&Q
  • Dr. ssa I Bernareggi – Responsabile Consulenza Sistemi Gestione Integrati A&Q
  • Dr. ssa G. Cifarelli – Food and Beverage marketing manager -ECOLAB
  • Dr. M. Manfron – Food and Beverage Feld Technical Engineer – ECOLAB
  • Dr. N. Rizzi – Responsabile di Laboratorio A.R.A.L. Associazione Regionale Allevatori della Lombardia Laboratorio ARAL
  • Dr. M. Salina – Co-founder, CEO Proxentia

Evento in collaborazione con

        

               

Scarica la locandina e il programma completo dell’evento

Giorno e Ora di Inizio

9:00

giovedì, Marzo 19, 2020

Giorno e Ora di Fine

18:00

giovedì, Marzo 19, 2020

Sede del corso

Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli studi di Milano via G. Celoria n. 2 20133 Milano