Home

06 Giugno 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Informatica -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Il Business Plan è uno strumento di valore strategico per chi fa impresa: aiuta a valutare il progetto imprenditoriale, a definire e monitorare il suo piano di sviluppo e a gestire le risorse investite, oltre che a programmare le azioni organizzative, produttive e commerciali del settore alimentare e ristorativo (ristoranti, bar, pasticcerie, imprese alimentari, etc). Il corso si pone l’obiettivo di illustrare in maniera pratica e interattiva come si costruisce uno studio di fattibilità aziendale di imprese di produzione e vendita. È rivolto a tutti coloro che sono coinvolti a vari livelli nella pianificazione aziendale, sia nel caso di start-up sia di aziende già operanti che intendono diversificare il proprio business. Discutendo casi reali e procedendo passo a passo insieme al docente nello sviluppo del business plan, i partecipanti apprenderanno quali sono i dati fondamentali da considerare, come raccoglierli e come formulare la propria idea imprenditoriale e il relativo studio di fattibilità. In aula saranno utilizzati strumenti ad hoc costruiti in Excel dove è possibile simulare il piano economico-finanziario e redigere il documento descrittivo finale. Questi modelli faranno parte del kit didattico consegnato a ciascun partecipante.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 23 Maggio 2016
Chiusura delle iscrizioni: 30 Maggio 2016

16 Giugno 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Il consorzio A&Q propone il corso di aggiornamento sull’ “HACCP: L’analisi del rischio e la gestione della documentazione” con la finalità di trasferire conoscenza e tecnica per lo sviluppo del piano HACCP nell’industria alimentare e nella collettività (ristoranti, mense, bar, etc). Il legislatore comunitario, con i Regolamenti del pacchetto Igiene, ha sancito la responsabilità principale della sicurezza alimentare all’Operatore del settore Alimentare (OSA). Lo sviluppo di procedure di gestione permanenti basate sui principi del sistema HACCP, obbligatorio da legge per le aziende del settore food, è uno strumento indispensabile per garantire la salubrità e la sicurezza degli alimenti immessi in commercio. Tutte le aziende alimentari dovranno inoltre assicurare un sistema che permetta loro di tracciare e rintracciare i prodotti alimentari e ritirare/richiamare prodotti pericolosi per la salute del consumatore. Si rende così evidente l’importanza di aggiornamento della conoscenza in quest’ambito tanto per gli operatori quanto per i consulenti che potranno confrontarsi con docenti qualificati costantemente impegnati nelle attività di verifica e controllo nelle aziende food. Durante il corso saranno riportati esempi di piani HACCP, e sviluppate esercitazioni sull’analisi dei pericoli (HA), sull’individuazione e la gestione dei punti di controllo critici, sulla modalità di formalizzazione delle non conformità e sulla redazione del rapporto di audit, utilizzando esempi e casi studio tratti da esperienza vissuta. Il corso rilascia attestato valido al fine di dimostrare le competenza e conoscenza richieste dagli schemi BRC e IFS al Team Leader HACCP.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 01 Giugno 2016
Chiusura delle iscrizioni: 09 Giugno 2016
CORSO ATTIVATO

20 Giugno 2016,

 9,30-17,00

Milano -

 Aula Maggiore -

 Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari – via Celoria 2

Le recenti proposte di riforma del diritto penale alimentare prospettano nuovi scenari introducendo nuove figure di reato e rimodellando i reati precedentemente previsti. E’ dunque opportuno raffrontare gli attuali orientamenti giurisprudenziali unitamente ad un esame di quello che potrebbe essere il nuovo quadro normativo. L’evento nasce con l’intento di formare ed informare i professionisti che a più livelli operano nel comparto rispetto al prospettato quadro sanzionatorio nell’industria alimentare di interesse socioeconomico e sanitario, la cui comprovata importanza, oltre che attraverso l’ Autocontrollo (approvvigionamento – selezione delle materie prime – approvazione del fornitore) per l’analisi del rischio, è delineata anche dalla nuova versione dello standard BRC 7, in cui è fatto specifico riferimento (Item 5.4) all’Autenticità del Prodotto, alle dichiarazioni e catena di custodia, alla valutazione della vulnerabilità delle materie prime potenzialmente soggette a frodi e contraffazioni…..
ACCREDITAMENTO ORDINE AVVOCATI MILANO
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 06 Giugno 2016
Chiusura delle iscrizioni: 13 Giugno 2016

23 Giugno 2016,

 9,30-17,30

Milano -

 Aula Maggiore -

 Via G. Celoria 2, Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

La Norma UNI EN ISO 9001:2015 si propone di fornire a tutte le organizzazioni un indirizzo applicativo efficace che consenta di mantenere e migliorare la posizione aziendale sul mercato. Numerosi sono i nuovi requisiti verso i quali le organizzazioni dovranno adeguare il loro sistema di gestione: dall’analisi del proprio contesto, alle aspettative delle parti d’interesse -che potrebbero influenzare la capacità di assicurare la conformità del prodotto/servizio-, all’analisi dei rischi. Tali aspetti potranno fornire all’organizzazione le basi per la definizione di un sistema Qualità adeguato alla gestione dei rischi e delle opportunità provenienti sia dall’interno che dall’ambiente circostante. Obiettivo del seminario è offrire uno strumento informativo, utile per i responsabili dei Sistemi di Gestione per la Qualità, per la tenuta sotto controllo dei processi di gestione.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 09 Giugno 2016.
Chiusura delle iscrizioni: 16 Giugno 2016.

01 Luglio 2016,

 9.00 – 17,30

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Identificare gli aspetti cardine dell’Analisi del rischio (Risk analysis)
Individuare l’approccio per affrontare i rischi e le opportunità in ottica Risk Thinking Based secondo la nuova Norma UNI EN ISO 9001:2015
Definire le azioni organizzative e gestionali (PRP-PROP-CP-CCP) previste dalle norme cogenti e volontarie (FSSC, UNI EN ISO 22000, BRC e IFS).
Integrare l’approccio preventivo alla gestione dei rischi alimentari legati ai processi di produzione, all’interno di un sistema di gestione più complesso (Sistema Gestione Integrato Qualità e Sicurezza Alimentare).
Esemplificare alcune metodologie per l’analisi dei rischi
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 17 Giugno 2016
Chiusura delle iscrizioni: 24 Giugno 2016

08 Luglio 2016,

 12,00-18,00

ASST Monza- San Gerando -

 Aula A 2° Piano -

 via Pergolesi 33 Monza (MB)

RAZIONALE SCIENTIFICO La ricerca clinica dedica la maggior parte delle proprie risorse alla ricerca di nuove strategie atte ad incrementare la sopravvivenza e a migliorare la qualità di vita dei pazienti. I nuovi programmi di cura hanno consentito di migliorare nettamente la sopravvivenza in diverse patologie rispetto a solo pochi anni fa. L’incontro è stato ideato per esporre, condividere e commentare, le principali novità nelle patologie oncologiche solide portando a testimonianza i dati presentati durante due recenti meeting internazionali: ASCO e World GI 2016. L’acquisizione di nuove informazioni scientifiche non deve rimanere esclusivamente un esercizio teorico e l’obiettivo di questo incontro è quello di adattare le novità al contesto clinico in cui, ogni giorno, l’oncologia medica si misura.
Destinatari : Medico Chirurgo
Chiusura iscrizioni: 01 Luglio 2016

03 Ottobre 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Il corso AUDITOR DI TERZA PARTE PER I SISTEMI GESTIONE QUALITA’ NEL SETTORE ALIMENTARE (UNI EN ISO 9001:2015) nasce con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le conoscenze specialistiche necessarie alla pianificazione e conduzione degli audit nonché alla presentazione dei risultati secondo quanto previsto dalle norme UNI EN ISO 19011, nell’ambito dei Sistemi Gestione Qualità. Saranno inoltre svolte esercitazioni pratiche in gruppi finalizzate alla simulazione della preparazione e conduzione dell’audit secondo la tecnica del role playing.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 19 Settembre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 26 Settembre 2016

07 Ottobre 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Il Consorzio A&Q propone un percorso formativo di qualifica Auditor Interno dei sistemi di gestione per la sicurezza alimentare dove saranno affrontati aspetti relativi a:
1. Normativa Nazionale ed Europea in materia di Sicurezza alimentare;
2. Normativa Volontaria dei Sistemi di Gestione Integrati per la Qualità e Sicurezza alimentare
con l’obiettivo di formare nuove e competenti figure professionali al ruolo di consulente e/o Quality and Safety Assurance dell’Industria Alimentare. Garantire la sicurezza alimentare è un pre-requsito consolidato nelle Industria alimentare, che ricerca professionisti che si interfaccino a più livelli con Autorità di Controllo Ufficiale ed Enti di Certificazione. A tal fine è indispensabile formarsi e formare operatori in grado conoscere la normativa cogente da utilizzare come strumento propedeutico per implementare, aggiornare e migliorare sistemi di gestione della qualità e della sicurezza alimentare integrati in ambito volontario di supporto al miglioramento delle prestazioni. Il corso rilascia una qualifica Certiquality di Auditor Interno dei Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare UNI EN ISO 19011:2012, 9001:2015, 22000, BRC v. 7 e IFS v. 6.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 22 Settembre 2016.
Chiusura delle iscrizioni: 29 Settembre 2016

10 Ottobre 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 Via G. Celoria 2, Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

A&Q in collaborazione con CSQA e ANID propone il progetto di Qualifica Auditor Interno per la Gestione e il Controllo degli Infestanti nell’Industria Alimentare con la finalità di costruire nuovi consulenti dei servizi di disinfestazione e/o favorire la formazione e la crescita professionale degli operatori del settore e dell’Industria Alimentare rispetto all’entomologia dei principali infestanti del settore food, alle tecniche di gestione e controllo degli infestanti e all’innovativo e settoriale approccio della Norma EN 16636:2015. Il corso della durata di 32 ore di formazione residenziale prevede 2 moduli formativi che condurranno i partecipanti ad approfondire le logiche e l’analisi del processo per il “Controllo e la gestione degli infestanti”. Il corso rilascia la qualifica di Auditor Interno per la Gestione e il Controllo degli Infestanti nell’Industria Alimentare secondo la Norma UNI EN 16636:2015.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 26 Settembre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 03 Ottobre 2016

17 Ottobre 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Definizione delle fonti normative cogenti e volontari dell’analisi del rischio per la sicurezza alimentare; Identificazione dei pericoli microbiologici, chimici e fisici nel settore alimentare; Innovazione tecnico scientifica a supporto dei tempi di approvazione della conformità del prodotto/i richiesti dall’Industria alimentare; Analisi delle allerte RASFF: Food and Feed Safety Alerts – European Commission; Esempi di modelli per l’analisi del rischio integrato: Sicurezza e Qualità alimentare; Attuare le azioni gestionali ed organizzative conseguenti l’analisi del rischio dalla produzione alla trasformazione e commercializzazione; Identificare responsabilità (Operatore del Settore Alimentare e dell’Azienda Alimentare) compiti e competenze.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 3 Ottobre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 10 Ottobre 2016

07 Novembre 2016,

 8,30 – 18,30

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Corso teorico pratico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro nel settore alimentare. Aspetti normativi e attività ispettiva dell’Autorità di controllo.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 24 Ottobre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 31 Ottobre 2016

21 Novembre 2016,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

La sicurezza alimentare è strettamente correlata alla presenza di pericoli veicolati dagli alimenti al momento del consumo. L’introduzione di tali pericoli nell’industria alimentare può avvenire a qualsiasi punto della filiera rendendo indispensabile lo sviluppo di un sistema di controllo integrato. La norma UNI EN ISO 22000:2005 e lo schema FSSC 22000 consentono all’industria del settore alimentare di sviluppare competenze, metodo e strumenti di lavoro per organizzare, produrre e commercializzare prodotti sicuri e salubri attraverso un controllo di processo mirato alla:
-costituzione e corretta applicazione dei principi HACCP del Codex Alimentarius;
-creazione e lo sviluppo di un sistema di gestione integrato basato sulla valutazione del rischio;
- integrazione dei principi dell’HACCP con i “prerequisite programmes” (GMP/SOP/SSOP).
Il corso promuove consapevolezza, comprensione ed implementazione della norma attraverso l’acquisizione degli strumenti per renderla attuabili all’interno di qualsiasi organizzazione alimentare. Documentazione volontaria ed accessoria saranno un ulteriore strumento finalizzato a rendere pratico
quanto teoricamente descritto.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 07 Novembre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 14 Novembre 2016

22 Settembre 2016,

 21,00 – 23,30

Milano -

 Sala Diana Hotel Lombardia -

 Viale Lombardia 74/76 20131 Milano

A&Q in collaborazione con esperti docenti del mondo della birra promuove il progetto formativo “Degustazione Professionale Birra”. Il progetto, diviso 9 incontri serali, 1 visita presso due birrifici e esame finale condurrà i partecipanti ad acquisire le conoscenze teoriche e le competenze pratico-applicative indispensabili per diventare degustatori professionali di Birra. Ad ogni incontro saranno effettuate prove di degustazione di 3 differenti birre.
La partecipazione al corso rilascia attestato di formazione di “Degustatore Professionale di Birra”.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata entro e non oltre il 08 Settembre 2016
Chiusura delle iscrizioni: 15 Settembre 2016